mercoledì 30 gennaio 2019

Ballo di Gruppo: la #Tarantella

https://i.pinimg.com/originals/1c/2f/a0/1c2fa0ce449f1b25092c06bf4708f3a7.jpg
La tarantella è una danza folk tipica del Sud Italia.

In antichità era una danza terapeutica in caso di morso del famoso ragno appunto la "tarantola", ma anche di altri insetti velenosi e rettili.Oggi non  si usa più ballare la tarantella per scongiurare morte da avvelenamento, ma rimane comunque una danza terapeutica per quanto riguarda la "salute sociale".

La tarantella ha un ritmo allegro e mette subito di buon umore e in qualsiasi modo si balli viene spontaneo sprigionare buona energia!



E' una danza che tira fuori la parte migliore delle persone! Provate a osservarle mentre ballano e anche dopo ... noterete sui loro visi un espressione di contentezza e divertimento. 

La Tarantella ormai fa parte del repertorio musicale di tutte le orchestre di ballo popolare e ci sono sono molteplici versioni coreografiche, dal line-dance al social-dance al ballo di coppia.

Anche noi "Caffè d'Autore Dance"  abbiamo la nostra versione!
Una simpatica coreografia sociale che vi proponiamo nel nostro nuovo corso di balli di gruppo e danze coreografiche a Fiano Romano; Roma fleming; Rignano Flaminio/Sant'Oreste.

Stiamo organizzando una lezione dedicata alla Tarantella,
per partecipare chiamare  al 349 8196466 avrete le informazioni su luogo e orari. Vi aspettiamo numerosi. 



mercoledì 2 gennaio 2019

Danze Coreografiche: augurio per il prossimo e anni che seguono ...


Primo post del 2019.

Per chi mi segue solo sul blog, Auguri a tutti e buone nuove di cuore!
Un augurio dedicato a chi frequenta i corsi di danze coreografiche, proiettato al miglioramento personale, alle novità danzanti, al desiderio di distinguersi dal gregge anonimo.

Che aprano locali dedicati a noi che amiamo le danze coreografiche, che non disdegniamo i balli di gruppo e abbiamo pazienza quando ballano le coppie. Che siamo tolleranti nonostante l'ignoranza e l'arroganza di alcune (siamo buoni, solo alcune) persone che ostentano di saper ballare, ma che non riescono a rispettare lo spazio altrui; che subiamo l'ora di animazione in sala da ballo nonostante ci siamo impegnati per imparare nuove e favolose coreografie di cui i brani raramente fanno parte della scaletta musicale della serate e le orchestre sono in grado di suonare dal vivo!

Il mio augurio è di trovare locali più adatti a chi ama le danze coreografiche, e che siano gestiti da imprenditori della danza con intelligenza e polso fermo.

Un locale dove possiamo ballare ognuno le coreografie della propria scuola e dove non c'è bisogno dell'animazione di turno perché noi sappiamo e vogliamo ballare come abbiamo imparato impegnandoci e dedicandoci tutte le settimane di tutti i mesi di tutto l'anno.

Questo io mi/vi auguro! Buoni anni a venire!