giovedì 27 agosto 2009

Ma quando si ballano i balli coreografici?

.

Già! Questo è il cruccio di molti istruttori e ballerini!
Dieci mesi di corso impegnati a imparare coreografie scelte con cura,
ore ed ore dedicate a memorizzare figure e tempi,
a migliorare postura a posizione coreografica ;
e poi finalmente si va a ballare;

A quanto pare, però, si fanno sempre i conti senza l'oste.
Il liscio e i soliti quattro balli di gruppo ormai "logori" ,
regnano sovrani, alimentati da sedicenti ballerini,
che non accettano i cambiamenti dovuti alle nuove generazioni e alla musica che il nostro tempo propone!

Il vero ballerino, sopratutto se va a ballare tutte le settimane, si stanca dei soliti passi, ed è sempre alla ricerca di "nuove proposte" di tempi e di figure;

Ma ognuno è libero di pensarla come meglio crede;
il vero problema, e direi anche piuttosto grave, è che questo "tipo di persone" pensa di avere esclusivo diritto di ballare,
come se chi non balla il liscio e le solite "quattro cose", quando entra in una balera, non paga il biglietto!

C'è chi dice che chi balla moderno deve cercarsi un'altro posto.
Questo è sbagliato, perchè oltre un motivo molto più importante,
chi balla il moderno di solito sa ballare anche il classico!

Il famoso motivo più importante, invece, è che,
tra gente civile, non ci dovrebbe essere il problema di chi balla diverso!

Spesso invece si vedono persone col sorrisetto di scherno agli angoli della bocca, con l'evidente intenzione di ridicolizzare chi sa fare meglio di loro ...

Ciò che rende apparentemente forti queste persone, è la loro arroganza;
infatti chi si lamente sempre con musicisti e gestori di locali, sono proprio loro; Non si vede quasi mai un ballerino moderno che fa questo!

Ma quale potrebbe essere la soluzione? Segue al prossimo articolo!


vedi anche: Coreographic Team e Ivo e Rosy



p.s. Hai trovato interessante questo lavoro?
Iscriviti al blog!
Sarai aggiornato a ogni nuovo video!

Coreographic Team su You Tube


Nessun commento:

Posta un commento